Biennale Internazionale di Incisione e Scultura

L’obiettivo del Premio è di valorizzare le risorse presenti nel territorio e promuovere nei giovani e meno giovani il senso della bellezza.

  1. Home
  2.  » 
  3. Premio Celommi
  4.  » Biennale Internazionale di Incisione e Scultura

In questo periodo storico il concetto di bellezza rischia di dissolversi nella trasformazione ambientale, culturale, etica, comportamentale del contesto sociale volto alla dissacrazione dei significati estetici e classici e sopraffatto dalla dominanza di modelli consumistici liberi e trasgressivi. L’educazione alla bellezza assume quindi un significato di pensiero di grande portata estetica e maturativa a difesa delle atmosfere culturali ed educative più rispettose dei bisogni interiori e spirituali della persona. Il fruitore della mostra, e delle altre iniziative correlate, è condotto verso esperienze sensoriali percettive, immaginative, artistiche, culturali e linguistiche ed è favorito nella scoperta dell’interiorità, dell’immaginazione e della bellezza del senso estetico. Affiancano la mostra laboratori didattici, rivolti alle scolaresche, sulle diverse tecniche di incisione, sulla scultura e il mosaico. L’obiettivo è di favorire nei giovani lo sviluppo del senso di iniziativa, la cittadinanza attiva e, ovviamente, vista la tipologia dell’attività, il senso estetico. Con questo progetto si prevedono dei percorsi didattici interdisciplinari che forniscano gli strumenti per individuare e apprezzare il bello nei vari aspetti della vita, della realtà circostante e dell’arte, il pensiero critico e divergente, la capacità di comprendere l’importanza del rispetto per l’ambiente, il gusto per le cose belle e la consapevolezza che il patrimonio artistico e culturale è un bene da sviluppare, conservare e apprezzare.