FONDAZIONE PASQUALE CELOMMI ONLUS

Switch to desktop Login

BANDO VI CERTAMEN DANTESCO

Il Liceo scientifico “A. Einstein” di Teramo e la Fondazione “Pasquale Celommi ONLUS” indicono, nell’ambito del Premio Celommi, Categoria Letteraria, il VI Certamen dantesco interregionale (Abruzzo e Marche) con l’obiettivo di diffondere una conoscenza approfondita, personale e critica dell’opera di Dante Alighieri negli studenti delle scuole secondarie di II grado. Il Concorso intende promuovere una interpretazione autonoma del complesso mondo ideologico-valoriale e delle peculiarità linguistiche di un’opera fondamentale della nostra lingua e della nostra tradizione letteraria.

La gara è riservata agli alunni dell’ultimo e penultimo anno delle scuole secondarie di II grado delle Regioni Abruzzo e Marche. Ogni scuola potrà partecipare con un numero massimo di 8 alunni.

La richiesta di partecipazione, vistata dal dirigente di ciascuna scuola, dovrà essere trasmessa, tramite posta elettronica, possibilmente entro il 20 febbraio 2018, mentre l’elenco degli studenti partecipanti deve essere inviato entro il 15 marzo 2018. L’adesione comporta la compilazione dei moduli n. 1 e n. 2, allegati al presente bando.

La gara si svolgerà il giorno 20 aprile 2018 presso il Liceo scientifico “A. Einstein” di Teramo dalle ore 9:30. 

Tutte i dettagli sono pubblicati nel bando e nei relativi allegati pubblicati sul sito della Fondazione Pasquale Celommi ONLUS.

Leggi tutto...

BANDO VIII CONCORSO ARTISTICO NAZIONALE "PREMIO CELOMMI"

Il Premio Celommi – VIII Concorso Artistico Nazionale costituisce una speciale occasione per sollecitare gli studenti a cimentarsi non solo nella produzione artistica ma anche in elaborati scritti e/o multimediali e a invitarli alla riflessione sul tema “Libertà va cercando ch’è sì cara...” (Purgatorio, Canto I, v. 71).

Art. 1 – Sezioni e Categorie

Sono previste tre sezioni:
A)
Arti visive: pittura, disegno, scultura (tutte le categorie di partecipanti);
B)
Produzioni con tecniche artistiche integrate (scuola secondaria di primo e secondo grado); 

C) Arti visive (per i Licei Artistici).
Sono previste
quattro categorie di partecipanti:

1) studenti della scuola primaria (solo sezione A);
2) studenti della scuola secondaria di 1°grado (sezioni A e B);
3) studenti della scuola secondaria di 2°grado (sezioni A e B);
4) studenti dei Licei Artistici (solo sezione C).

2 – Partecipazione

La partecipazione al concorso è gratuita ed è aperta a tutti gli studenti delle scuole primarie e secondarie di 1° e 2° grado, nei modi sopra descritti. 

È prevista sia la partecipazione individuale che a gruppi purché vengano indicati i nomi degli studenti partecipanti e non solo della/e classe/i. 

Le adesioni alla partecipazione da parte delle istituzioni scolastiche interessate all’iniziativa dovranno essere espresse possibilmente entro il 20 febbraio 2018, con l’indicazione delle sezioni e del numero dei partecipanti. 

I lavori prodotti dagli studenti dovranno pervenire entro il 30 aprile 2018 (farà fede la data del timbro postale) alla Segreteria dell’I.C. Civitella/Torricella (indirizzo come da intestazione) e dovranno riportare la seguente dicitura: “Premio Celommi – Partecipazione Concorso Artistico Nazionale VIII edizione”.

Tutti i dettagi relativi al concorso sono esplicitati nel bando allegato.

I partecipanti possono rivolgersi per consigli pratici e per materiali di supporto alla docente Elena Cicconi tramite l'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

PROROGATO AL 20 FEBBRAIO 2018 IL TERMINE PER LE ADESIONI AL BANDO V CONCORSO REGIONALE "RACCONTO LA RESISTENZA"

L’Istituto Omnicomprensivo “Primo Levi” di Sant’Egidio alla Vibrata – Ancarano (TE) e la Fondazione Pasquale Celommi ONLUS, con il patrocinio dell’A.N.P.I. – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, nell’ambito del Premio Celommi, Categoria Storica, indicono il V Concorso Regionale “Racconto la Resistenza” con l’obiettivo di promuovere negli studenti e nelle studentesse delle Scuole Secondarie di secondo grado una maggiore consapevolezza sui valori ispiratori della Resistenza,  diffondendo e accrescendo la conoscenza degli avvenimenti storici.

La partecipazione al Concorso potrà avvenire attraverso l’elaborazione di un racconto, liberamente ispirato a episodi, persone e luoghi che hanno caratterizzato la Resistenza in località abruzzesi, o la ricerca di un reperto d’epoca, con la produ­zione di una scheda esplicativa, che te­stimoni in maniera attendibile fatti legati alla Resistenza.

Ogni scuola potrà partecipare con massimo n. 10 alunni. Ai partecipanti verrà offerta la possibilità di partecipare a n. 3 lezioni di Storia per approfondire questioni specifiche riguardanti la Resistenza, in modo da affrontare con maggiore consapevolezza il tema da trattare in forma di racconto. Le lezioni, curate da storici e ricercatori universitari, si terranno a Teramo.

L’adesione al concorso è stata prorogata al 20 Febbraio 2018, mentre gli elaborati e i reperti dovranno essere spediti entro e non oltre il 23 Aprile 2018, come specificato nel Bando e nei relativi allegati.

Leggi tutto...

Premiazione 7° Concorso artistico nazionale "Premio Pasquale Celommi"

locandina premio celommi 2017Il VII Concorso Artistico Nazionale “Premio Pasquale Celommi”, rispetto alle passate edizioni, si presenta più ampio e rinnovato. Due sono le date, 26 e 27 ottobre 2017, e tre i luoghi delle premiazioni: Teramo, Roseto degli Abruzzi e Castelli. 

L’edizione rinnovata è frutto della collaborazione tra la Fondazione Pasquale Celommi ONLUS e quattro scuole: l’Istituto Comprensivo di Torricella Sicura-Civitella del Tronto (capofila), gli Istituti Comprensivi 1 e 2 di Roseto degli Abruzzi e il Liceo Artistico “Grue” di Castelli. Numerose e prestigiose sono anche le adesioni a sostegno dell’ampia iniziativa: l’Alto Patrocinio della Regione Abruzzo, la Provincia di Teramo, l'Ufficio Scolastico Regionale Abruzzo, l’Università degli Studi di Teramo, l'Ente Parco Gran Sasso-Monti della Laga, i Comuni di Torricella Sicura, Roseto degli Abruzzi e Castelli.

La giuria del Concorso, nominata dalla Fondazione Celommi, con sede nella Villa Celommi Capuani, in Torricella Sicura, formata da due rilevanti critici d’arte quali Emidio Di Carlo (Presidente) e Giovanni Corrieri e due noti artisti Bruno Zenobio e Sandro Melarangelo, è stata coadiuvata dalla Prof.ssa Stefania Di Carlo e dal gruppo di lavoro dei docenti degli istituti coinvolti nella realizzazione del Concorso artistico.

Le manifestazioni di premiazione si sono concluse con i saluti e gli interventi dei DDSS Barbone Anna Elisa, D’Ambrosio Laura, Di Domenico Gabriella e Magno Eleonora, i ringraziamenti del Presidente della Fondazione Celommi, Viriol D’Ambrosio, del Sindaco di Castelli, Rinaldo Seca, del Sindaco di Torricella Sicura, Palumbi Daniele, dell’Assessore all’Istruzione del Comune di Teramo, Provvisiero Caterina; degli Assessori alla Cultura e Istruzione di Roseto degli Abruzzi, Bruscia Carmelita e Di Bartolomeo Luciana. Tutti hanno evidenziato il carattere formativo del Premio Celommi, come preziosa opportunità di crescita e visibilità per i numerosi giovani artisti.

Premiazione

Leggi tutto...

CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEL IV CONCORSO REGIONALE "RACCONTO LA RESISTENZA"

  • Pubblicato in EVENTI

Lunedì 25 settembre 2017, in occasione del 74° anniversario della Battaglia di Bosco Martese, prima battaglia campale della Resistenza italiana, si è svolta la premiazione della quarta edizione del premio letterario regionale “Racconto la Resistenza”, bandito dalla “Fondazione Pasquale Celommi ONLUS” con il patrocinio dell’A.N.P.I. - Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. Il premio ha l’obiettivo di diffondere e accrescere negli studenti delle scuole secondarie di secondo grado la conoscenza degli avvenimenti storici della Seconda Guerra Mondiale, promuovendo, nel contempo, una maggiore consapevolezza e una riflessione sui valori ispiratori della Resistenza.

Il Concorso ha coinvolto gli studenti dell’I.I.S. “Di Poppa-Rozzi” di Teramo, del Liceo Scientifico Statale “M. Delfico” di Teramo, del Polo Liceale Statale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi (TE), del Liceo Scientifico Statale “C. D’Ascanio” di Montesilvano (PE) e del Liceo Artistico Statale “F. Muzi” de L’Aquila. Alla cerimonia di premiazione hanno assistito anche due classi del Liceo Scientifico Statale “A. Einstein” di Teramo.

La cerimonia, che si è tenuta nell’Aula Magna del Convitto Nazionale “M. Delfico” di Teramo, ha avuto inizio con il saluto a tutti gli studenti intervenuti da parte della Prof.ssa Loredana Di Giampaolo, Dirigente Scolastica dell’I.I.S. “Delfico-Montauti” di Teramo, della Prof.ssa Simona Santoro, Direttrice del Concorso, della Prof.ssa Caterina Provvisiero, nella duplice veste di Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Teramo e di D.S. dell’I.I.S. “Di Poppa-Rozzi” di Teramo, e del Prof. Viriol D’Ambrosio, Presidente della Fondazione Pasquale Celommi ONLUS.

Ai saluti istituzionali ha fatto seguito un toccante preludio musicale a cura di due studenti del Liceo Musicale Statale “M. Delfico” di Teramo, Piergiacomo Mattiucci (Flauto) e Davide Rasetti (pianoforte), accompagnati dalla Prof.ssa Adele Barone e dal Prof. Livio Libbi.

Come di consueto, la prima parte della manifestazione è stata dedicata all’approfondimento di tematiche storiche significative, avviate dall’intervento del Prof. Luigi Ponziani, storico e direttore emerito della Biblioteca Provinciale “M. Delfico” di Teramo, sul tema “La discriminazione razziale in Italia: le leggi fasciste del 1938”, che ha offerto a studenti e docenti numerosi spunti di riflessione sulle forme di discriminazione presenti nella società attuale. Il secondo intervento, a cura del Prof. Enzo Fimiani, storico e vicepresidente dell’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea, membro del Comitato Scientifico Nazionale “Atlante” e dell’A.N.P.I., ha illustrato alla platea “Il Progetto Atlante”, il prestigioso progetto di ricerca italo-tedesco “L’Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia”, consultabile in rete attraverso il link http://www.straginazifasciste.it/, che censisce le stragi e le uccisioni di civili e partigiani compiute al di fuori degli scontri armati. La conclusione della parte seminariale della mattinata è stata affidata alla Dott.ssa Claudia Piermarini, membro dell’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea e del gruppo regionale di ricerca “Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia”, che è intervenuta sul tema “Le stragi in provincia di Teramo dall’Armistizio alla Liberazione”.

A seguire, il Presidente della Fondazione e la giuria del Concorso, composta dai Proff. Valerio Casadio, Anna Di Antonio, Sandra Renzi e Simona Santoro, hanno conferito i premi agli autori dei racconti selezionati, ambientati nel periodo della Resistenza in Abruzzo.

Ecco la classifica dei vincitori:

SEZIONE REPERTO CON SCHEDA DESCRITTIVA Nome e cognome Scuola di appartenenza nell’a.s. 2016/2017
Nel romanzo della vita – Memorie del T. Col. Umberto Adamoli Giulia Adamoli Polo Liceale Statale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi (TE)
SEZIONE RACCONTO Nome e cognome Scuola di appartenenza nell’a.s. 2016/2017
Il monumento che si chiama “Ora e per sempre Resistenza”

Paola Nobilio –

Francesca Di Marcantonio

Liceo Scientifico Statale “C. D’Ascanio” di Montesilvano (PE)
Ogni cosa viva Maria Letizia Angelini Polo Liceale Statale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi (TE)
I martiri ottobrini   Francesco Persia Polo Liceale Statale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi (TE)
Menzione speciale Cose che non possono essere cambiate Greta Antonelli Polo Liceale Statale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi (TE)
Menzione speciale Raccontami Lorenzo De Cesaris Polo Liceale Statale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi (TE)
Menzione speciale Il ragazzo che voleva la libertà

Giorgia Olivieri –

Claudia Tancredi

Liceo Scientifico Statale “M. Delfico” di Teramo

 

A tutti gli studenti che hanno partecipato al concorso è stato consegnato un attestato di partecipazione, mentre le istituzioni scolastiche di appartenenza hanno ricevuto una targa.

I filmati proiettati nel corso della manifestazione, con le immagini tratte dal lavoro presentato dalla Classe V A – Indirizzo “Arti figurative” del Liceo Artistico Statale “F. Muzi” (I.I.S. “A. Bafile”) de L’Aquila e con testi estratti dai racconti premiati, sono stati montati da Giulia Piergiovanni

Leggi tutto...

CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEL IV CONCORSO REGIONALE "RACCONTO LA RESISTENZA"

  • Pubblicato in EVENTI

Lunedì 25 settembre 2017, in occasione del 74° anniversario della Battaglia di Bosco Martese, prima battaglia campale della Resistenza italiana, si è svolta la premiazione della quarta edizione del premio letterario regionale “Racconto la Resistenza”, bandito dalla “Fondazione Pasquale Celommi ONLUS” con il patrocinio dell’A.N.P.I. - Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. Il premio ha l’obiettivo di diffondere e accrescere negli studenti delle scuole secondarie di secondo grado la conoscenza degli avvenimenti storici della Seconda Guerra Mondiale, promuovendo, nel contempo, una maggiore consapevolezza e una riflessione sui valori ispiratori della Resistenza.

Il Concorso ha coinvolto gli studenti dell’I.I.S. “Di Poppa-Rozzi” di Teramo, del Liceo Scientifico Statale “M. Delfico” di Teramo, del Polo Liceale Statale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi (TE), del Liceo Scientifico Statale “C. D’Ascanio” di Montesilvano (PE) e del Liceo Artistico Statale “F. Muzi” de L’Aquila. Alla cerimonia di premiazione hanno assistito anche due classi del Liceo Scientifico Statale “A. Einstein” di Teramo.

La cerimonia, che si è tenuta nell’Aula Magna del Convitto Nazionale “M. Delfico” di Teramo, ha avuto inizio con il saluto a tutti gli studenti intervenuti da parte della Prof.ssa Loredana Di Giampaolo, Dirigente Scolastica dell’I.I.S. “Delfico-Montauti” di Teramo, della Prof.ssa Simona Santoro, Direttrice del Concorso, della Prof.ssa Caterina Provvisiero, nella duplice veste di Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Teramo e di D.S. dell’I.I.S. “Di Poppa-Rozzi” di Teramo, e del Prof. Viriol D’Ambrosio, Presidente della Fondazione Pasquale Celommi ONLUS.

Ai saluti istituzionali ha fatto seguito un toccante preludio musicale a cura di due studenti del Liceo Musicale Statale “M. Delfico” di Teramo, Piergiacomo Mattiucci (Flauto) e Davide Rasetti (pianoforte), accompagnati dalla Prof.ssa Adele Barone e dal Prof. Livio Libbi.

Come di consueto, la prima parte della manifestazione è stata dedicata all’approfondimento di tematiche storiche significative, avviate dall’intervento del Prof. Luigi Ponziani, storico e direttore emerito della Biblioteca Provinciale “M. Delfico” di Teramo, sul tema “La discriminazione razziale in Italia: le leggi fasciste del 1938”, che ha offerto a studenti e docenti numerosi spunti di riflessione sulle forme di discriminazione presenti nella società attuale. Il secondo intervento, a cura del Prof. Enzo Fimiani, storico e vicepresidente dell’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea, membro del Comitato Scientifico Nazionale “Atlante” e dell’A.N.P.I., ha illustrato alla platea “Il Progetto Atlante”, il prestigioso progetto di ricerca italo-tedesco “L’Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia”, consultabile in rete attraverso il link http://www.straginazifasciste.it/, che censisce le stragi e le uccisioni di civili e partigiani compiute al di fuori degli scontri armati. La conclusione della parte seminariale della mattinata è stata affidata alla Dott.ssa Claudia Piermarini, membro dell’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea e del gruppo regionale di ricerca “Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia”, che è intervenuta sul tema “Le stragi in provincia di Teramo dall’Armistizio alla Liberazione”.

A seguire, il Presidente della Fondazione e la giuria del Concorso, composta dai Proff. Valerio Casadio, Anna Di Antonio, Sandra Renzi e Simona Santoro, hanno conferito i premi agli autori dei racconti selezionati, ambientati nel periodo della Resistenza in Abruzzo.

Ecco la classifica dei vincitori:

SEZIONE REPERTO CON SCHEDA DESCRITTIVA Nome e cognome Scuola di appartenenza nell’a.s. 2016/2017
Nel romanzo della vita – Memorie del T. Col. Umberto Adamoli Giulia Adamoli Polo Liceale Statale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi (TE)
SEZIONE RACCONTO Nome e cognome Scuola di appartenenza nell’a.s. 2016/2017
Il monumento che si chiama “Ora e per sempre Resistenza”

Paola Nobilio –

Francesca Di Marcantonio

Liceo Scientifico Statale “C. D’Ascanio” di Montesilvano (PE)
Ogni cosa viva Maria Letizia Angelini Polo Liceale Statale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi (TE)
I martiri ottobrini   Francesco Persia Polo Liceale Statale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi (TE)
Menzione speciale Cose che non possono essere cambiate Greta Antonelli Polo Liceale Statale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi (TE)
Menzione speciale Raccontami Lorenzo De Cesaris Polo Liceale Statale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi (TE)
Menzione speciale Il ragazzo che voleva la libertà

Giorgia Olivieri –

Claudia Tancredi

Liceo Scientifico Statale “M. Delfico” di Teramo

 

A tutti gli studenti che hanno partecipato al concorso è stato consegnato un attestato di partecipazione, mentre le istituzioni scolastiche di appartenenza hanno ricevuto una targa.

I filmati proiettati nel corso della manifestazione, con le immagini tratte dal lavoro presentato dalla Classe V A – Indirizzo “Arti figurative” del Liceo Artistico Statale “F. Muzi” (I.I.S. “A. Bafile”) de L’Aquila e con testi estratti dai racconti premiati, sono stati montati da Giulia Piergiovanni

Leggi tutto...

ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DI BOSCO MARTESE - CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEL IV CONCORSO REGIONALE “RACCONTO LA RESISTENZA”

  • Pubblicato in EVENTI

Il giorno 25 settembre 2017, in occasione dell'anniversario della Battaglia di Bosco Martese, si svolgerà la cerimonia di premiazione del IV Concorso regionale per le scuole secondarie di II grado "Racconto la Resistenza", organizzato dalla Fondazione Pasquale Celommi ONLUS con il patrocinio dell’A.N.P.I.
La cerimonia si terrà presso l'Aula Magna del Convitto Nazionale "M. Delfico" di Teramo, secondo il seguente programma:

ore 9:30 - Saluti istituzionali
Saluto della Dirigente Scolastica dell'I.I.S. "Delfico-Montauti" di Teramo, Prof.ssa Loredana Di Giampaolo.
Saluto dell'Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Teramo, Prof.ssa Caterina Provvisiero.
Saluto del Presidente della Fondazione Pasquale Celommi Onlus, Prof. Viriol D'Ambrosio.

ore 10:00 - Preludio musicale a cura degli studenti del Liceo Musicale dell'I.I.S. "Delfico-Montauti" di Teramo.

ore 10:30 - "La discriminazione razziale in Italia: la leggi fasciste del 1938". Conversazione con il Prof. Luigi Ponziani, storico e direttore emerito della Biblioteca Provinciale “M. Delfico” di Teramo.

ore 10:50 - “Il Progetto Atlante”. Conversazione con il Prof. Enzo Fimiani, storico, vicepresidente dell’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea, membro del Comitato Scientifico Nazionale “Atlante” e dell’A.N.P.I.

ore 11:10 - Le stragi in provincia di Teramo dall’armistizio alla liberazione”. Conversazione con la Dott.ssa Claudia Piermarini, membro dell’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea e del gruppo regionale di ricerca “Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia”.

ore 11:30⁠ - Cerimonia di premiazione degli studenti e delle scuole partecipanti (Liceo Scientifico Statale “M. Delfico” di Teramo; Liceo Scientifico Statale “C. D’Ascanio” di Montesilvano; I.I.S. “Di Poppa-Rozzi” di Teramo; Polo Liceale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi; Liceo Artistico Statale “F. Muzi” de L’Aquila).

Leggi tutto...

ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DI BOSCO MARTESE - CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEL IV CONCORSO REGIONALE “RACCONTO LA RESISTENZA”

  • Pubblicato in EVENTI

Il giorno 25 settembre 2017, in occasione dell'anniversario della Battaglia di Bosco Martese, si svolgerà la cerimonia di premiazione del IV Concorso regionale per le scuole secondarie di II grado "Racconto la Resistenza", organizzato dalla Fondazione Pasquale Celommi ONLUS con il patrocinio dell’A.N.P.I.
La cerimonia si terrà presso l'Aula Magna del Convitto Nazionale "M. Delfico" di Teramo, secondo il seguente programma:

ore 9:30 - Saluti istituzionali
Saluto della Dirigente Scolastica dell'I.I.S. "Delfico-Montauti" di Teramo, Prof.ssa Loredana Di Giampaolo.
Saluto dell'Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Teramo, Prof.ssa Caterina Provvisiero.
Saluto del Presidente della Fondazione Pasquale Celommi Onlus, Prof. Viriol D'Ambrosio.

ore 10:00 - Preludio musicale a cura degli studenti del Liceo Musicale dell'I.I.S. "Delfico-Montauti" di Teramo.

ore 10:30 - "La discriminazione razziale in Italia: la leggi fasciste del 1938". Conversazione con il Prof. Luigi Ponziani, storico e direttore emerito della Biblioteca Provinciale “M. Delfico” di Teramo.

ore 10:50 - “Il Progetto Atlante”. Conversazione con il Prof. Enzo Fimiani, storico, vicepresidente dell’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea, membro del Comitato Scientifico Nazionale “Atlante” e dell’A.N.P.I.

ore 11:10 - Le stragi in provincia di Teramo dall’armistizio alla liberazione”. Conversazione con la Dott.ssa Claudia Piermarini, membro dell’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea e del gruppo regionale di ricerca “Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia”.

ore 11:30⁠ - Cerimonia di premiazione degli studenti e delle scuole partecipanti (Liceo Scientifico Statale “M. Delfico” di Teramo; Liceo Scientifico Statale “C. D’Ascanio” di Montesilvano; I.I.S. “Di Poppa-Rozzi” di Teramo; Polo Liceale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi; Liceo Artistico Statale “F. Muzi” de L’Aquila).

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Fondazione Pasquale Celommi onlus © Codice Fiscale 016 30 180 675

Top Desktop version